Rebit del software di backup è lieto di fornire supporto per le esigenze di backup dei dati di quei clienti che sono soggetti alla Health Insurance Portability and Accountability Act del 1996, come modificata, in qualità di Covered Entities o Business Associates. Questa pagina descrive come utilizzare Rebit in relazione alle esigenze di backup dei dati HIPAA.

La soluzione HIPAA Rebit

Rebit risponde ai requisiti HIPAA per i nostri clienti implementando (e interagendo con partner di terze parti che implementano) garanzie amministrative, fisiche e tecniche progettate per garantire la riservatezza, l'integrità e la sicurezza dei dati nei seguenti modi:

  • Conformità HIPAA. Il software Rebit supporta la conformità HIPAA e il fornitore di servizi di terze parti che, se applicabile, ospita e archivia i dati su server conformi a HIPAA.
  • Sicurezza. Le strutture in cui sono archiviati i tuoi dati sono progettate per essere fisicamente sicure con misure di protezione che limitano l'accesso non autorizzato.
  • Backup per disastri. Rebit è progettato per essere un componente importante in qualsiasi piano di ripristino di emergenza come protezione da guasti hardware, furti, attacchi di virus, cancellazione e disastri naturali.

Clienti soggetti a HIPAA

Se sei soggetto alla legge sulla portabilità e responsabilità dell'assicurazione sanitaria del 1996, come modificata, come entità coperta o associato commerciale (come definito in HIPAA) e usi il software in un modo che fa sì che Rebit crei, riceva, mantenga o trasmetta Informazioni sanitarie protette (come definito in HIPAA) per conto dell'utente, assicurarsi di seguire questi due passaggi per utilizzare il software Rebit in modo conforme:

  1. Abilita il "PHI"Bandiera all'interno del Portale partner (se si lavora attraverso un partner Rebit) o Portale aziendale.
  2. Aggiornare all'ultima versione del software Rebit accedendo a Impostazioni> Aggiornamenti software. Il software Rebit deve essere alla versione 6.1.3001.14966 o successiva.

Vedi l'articolo della Knowledge Base Come abilitare il flag Rebit PHI per i clienti HIPAA per ulteriori dettagli.

Non eseguire mai il backup di informazioni sanitarie protette utilizzando il software Rebit senza avvisare Rebit utilizzando il flag PHI in ogni istanza.

Rebit Partner con clienti soggetti a HIPAA

Se sei un partner Rebit che fornisce software Rebit ai clienti soggetti a HIPAA, è tua responsabilità notificare Rebit e assicurarti che i tuoi clienti utilizzino il software Rebit in modo conforme. Assicurati di seguire questi due importanti passaggi:

  1. Abilita il "PHI"Bandiera all'interno del Portale partner.
  2. Aggiornare all'ultima versione del software Rebit accedendo a Impostazioni> Aggiornamenti software. Il software Rebit deve essere alla versione 6.1.3001.14966 o successiva.

Vedi l'articolo della Knowledge Base Come abilitare il flag Rebit PHI per i clienti HIPAA per ulteriori dettagli.

Opzioni di destinazione del backup

Rebit è unico in quanto consente agli utenti di eseguire il backup dei dati senza soluzione di continuità su più destinazioni, tra cui:

  1. Nube
  2. Locale (USB o dischi rigidi interni)
  3. Archiviazione collegata alla rete

Le informazioni contenute in questa pagina si applicano all'utilizzo del software Rebit per l'archiviazione di dati attraverso queste tre destinazioni. I dati di cui è stato eseguito il backup su Cloud vengono inviati e archiviati in modo sicuro in strutture che soddisfano i requisiti HIPAA. Per i clienti che utilizzano Rebit per archiviare i dati localmente o tramite la propria rete, il cliente è il solo responsabile di soddisfare i requisiti HIPAA per tale archiviazione.

Ulteriori informazioni e passaggi successivi

Utilizzare le seguenti risorse per ulteriori informazioni su Rebit e HIPAA:

  1. Informazioni sul programma partner Rebit
  2. Informazioni su Rebit Business Solutions
  3. Base di conoscenza: Come abilitare il flag PHI HIPAA
  4. Contatta il supporto per qualsiasi domanda relativa a HIPAA
  5. Termini di servizio e accordo con l'utente finale